FAQ: come cedere il credito fiscale alla banca

Vorrei sapere se e come cedere il mio credito d’imposta (per rifacimento facciata e istallazione di impianto fotovoltaico) direttamente alla banca: come procedere? Per la cessione di ecobonus ordinari (quindi senza detrazione al 110%), è possibile utilizzare la procedura web con relativo software messo a punto dall’Agenzia delle Entrate.

Per la cessione del Superbonus al 110%, invece, le modalità attuative della cessione del credito, anche alle banche, sono state fornite con apposito provvedimento con la relativa modulistica da utilizzare entro marzo per la comunicazione al Fisco dell’esercizio dell’opzione (cessione o sconto in fattura) sui lavori 2021. La procedura online permette di segnalare all’Agenzia delle Entrate sia la cessione sia l’acquisizione di un credito ceduto.

L’operazione è prevista dall’articolo 121 del Decreto Rilancio (34/2020) e consente di trasformare le detrazioni fiscali in credito d’imposta per un importo corrispondente, con facoltà di successiva cessione ad altri soggetti incluse le banche, oppure di cessione all’impresa che esegue i lavori e che in cambio procede con lo sconto in fattura.

Nel suo caso, deve trasformare il bonus facciate (detrazione al 90%) e l’ecobonus per riqualificazione energetica (al 65%) in credito d’imposta. E poi effettuare l’operazione con le banca. Verifichi se gli interventi che lei deve effettuare non siano addirittura agevolabili al 110%, in base all’articolo 119 del decreto: da quel che scrive non lo si deduce ma non si può nemmeno escludere. Se per esempio i lavori sulla facciata riguardano l’isolamento termico, potrebbe ricadere nel Superbonus al 110%.

In questo caso, molte banche hanno già preparato delle offerte commerciali pensate proprio per agevolare il beneficiario del credito d’imposta. Solo per citarne alcune, segnaliamo quella di Banca Carige, Intesasanpaolo, Credit Agricole, Unicredit, Bnl, Mps, Banco Posta.

Rispondi