Skip to main content

Dichiarazione tardiva e disconoscimento del credito Iva spettante

La giurisprudenza di legittimità, già da tempo, si è espressa in maniera piuttosto chiara circa il riconoscimento del credito d’imposta (Iva), anche al cospetto di ipotesi fattuali che siano correlate a omissioni dichiarative. Unica condizione richiesta per l’esercizio del diritto risulta essere l’onere della prova, in capo allo stesso contribuente che intende fruire della detrazione, […]

Read More

Credito da dichiarazione omessa: l’utilizzo in compensazione

Il contribuente in caso di omessa dichiarazione o di dichiarazione ultratardiva, ha diritto a vedersi riconosciuto il credito d’imposta (“credito da dichiarazione omessa”) derivante dalla stessa, previa dimostrazione della sua esistenza. Tuttavia, nella misura in cui detto credito sia stato compensato, possono esserci conseguenze sanzionatorie. Tutte le informazioni sulla fattispecie in questo contributo. 

Read More
 
Vai alla barra degli strumenti